Scavi romani di Colle Plinio


Resti a Colle Plinio - San Giustino

Resti a Colle Plinio – San Giustino

Nella zona  di San Giustino più esattamente nella località Colle Plinio, 10 km a Nord  di Città di Castello è stato rinvenuto un complesso archeologico di notevole dimensioni, più esattamente è venuta alla luce parte della Villa in Tuscis di Plinio il Giovane, (da qui il nome della località ). Di questi luoghi altotiberini l’ illustre personaggio scrisse a lungo, infatti nella lettera a Domiziano Apollinare disse: …”La villa posta alla base di un colle ha l stessa vista che se fosse in cima : il terreno si innalza così dolcemente e con una pendenza quasi insensibile, che. mentre ti pare di non essere salito sei già in cima. Alle spalle hai l’Appennino..” .

Lo scavo da parte della Soprintendenza Archeologica dell’Umbria è iniziato nel 1974 a seguito di lavori di sistemazione del terreno agricolo che abbassarono drasticamente (60-70 cm) il piano del campo di Santa Fiora, vasta area compresa tra i torrenti Lama e Valdimonte. La scoperta , porta alla luce oltre trentamila pezzi, per la maggior parte fondamenta di muri,ma lo stato di conservazione di essi non molto buono, rende difficile capire  la forma originaria e la cronologia dei vari locali del complesso. L’unica cosa realmente deducibile dai reperti archeologici ritrovati è  la enorme grandezza della villa, che  infatti  si estende per un fronte di circa 250 metri (dal torrente Valdimonte verso la strada moderna che va all’abitato di Colle Plinio) e per circa 200 metri a partire dal limite verso valle della villa Cappelletti, costruzione neoclassica del XVII sec., circondata da un vasto giardino che la tradizione vuole che sorga sul luogo dove si trovava la Villa di Plinio .Presso il piazzale antistante la casa colonica, nell’angolo Nord-Est del parco di villa Cappelletti, cioè a circa 800 metri in linea d’aria dai resti murari del campo di Colle Plinio, vennero ritrovate delle monete romane.Tutti questi sono importanti elementi che ci fanno capire che ci si trova di fronte ad un complesso archeologico di notevole estensione ed importanza .Inoltre  Si hanno notizie di ritrovamenti di mosaici, colonne, statue di marmo, capitelli, iscrizioni marmoree ecc., ora custoditi nel Museo Pliniano, che ha sede nella vicina Villa Magherini-Graziani.

Oggi il Comune di San Giustino ha investito del denaro per la manutenzione dello scavo, più esattamente ha fatto costruire una tettoia in legno che lo protegga dalla intemperie.

Colle Plinio- San Giustino

Colle Plinio- San Giustino

Colle Plinio- San Giustino

Colle Plinio- San Giustino

Clicca qui per saperne di più, grazie ad Arkecultura

Clicca qui per saperne di più, grazie ad Arkecultura

Comments are closed.