Pacchetto “Vie del buon gusto”


 

logo

Prima giornata

29 Giugno

 

  • Dopo la prima colazione arrivo a Città di Castello per i Sigg. Partecipanti  ritrovo al Parcheggio Ferri via N.Sauro di Città di Castello ore 9:30 con la guida.
  • In mattinata arrivo all’azienda agricola Biologica dove vi verranno illustrati i principi della coltivazione biologica; passeggiata tra le colture con raccolta ortaggi;incontro con gli animali del cortile;preparazione verdure e grigliatina nell’aia.
  • In seguito ci sposteremo nei pressi di una giovane cantina locale dove all’ ombra dei filari si parlerà di antichi vitigni coltivati fin dai tempi dei romani in Valtiberina e il recupero di tali varietà; a seguire un fresco aperitivo con degustazione guidata di vini della cantina.
  • Verso l’ora di pranzo in un agriturismo dell’Associazione ci sarà un rinfresco a base di prodotti tipici, nella lussureggiante location di un relais immerso nel verde.
  • Nel pomeriggio verrete ospitati da un produttore di vin santo ,visita della vinsantaia, siesta profumata tra i caratelli; per chi vorrà assistere verrà proiettato un video illustrativo e seguirà un degustazione guidata di vinsanto abbinato a dolcetti tipici ;un dimostrazione live sull’ uso del tartufo fresco in cucina; e degustazione di prodotti e finger food al tartufo.

images (4)

 

 

 

 

 

 

 

Ritorno verso i luoghi di partenza.

Fine 1°percorso.Arrivederci alla seconda giornata.

 

 

 

logo

 Seconda giornata

30 Giugno

  • Per i Sigg. Partecipanti verso ore 9:00 arrivo ad Umbertide e ritrovo nella piazza Mazzini con la guida.
  • Visita del piccolo delizioso borgo medievale, poi partenza per Monte Corona. In mattinata inoltre giungeremo presso un’azienda apistica,per chi lo desideri avrà luogo una visita guidata alla scoperta delle api e miele; con un laboratorio di smielatura per grandi e piccini; laboratorio di candele in cera d’api; degustazione guidata di vari tipi di miele.
  •  In seguito ci sposteremo presso l’allevamento di Alpaca , accoglienza, iscrizione e consegna gadget (badge per l’alpaca e il visitatore con scritto: “la mamma ci ha fatti uguali”);un passeggiata nel parco alla ricerca dell’alpaca che più ci somiglia.

 

  • Verso l’ora di pranzo, ci sposteremo all’ interno del giardino a bordo piscina di una casa adibita ad uso turistico dell’Associazione, in cui degusterete prodotti tipici dei produttori de “le vie del buongusto” accompagnati da “ciaccia” e pane casereccio.

4695953634ffd55e30926f-460x305

 

 

  • Nel pomeriggio, riprenderanno le visite.Ci recheremo nella bottega di un’ artigiano del legno in cui assisterete ad una dimostrazione live nel laboratorio di restauro; e una visita guidata dell’atelier artistico.
  • Nell’ orario dell’ aperitivo  avrà luogo all’ interno di una cantina locale un incontro con le eccellenze: vino, salumi, olio extra vergine;inoltre di seguito assisterete ad una dimostrazione di un artigiano ceramista.
  • Per la cena  ci sposteremo in un agriturismo associato, in cui vi verranno serviti piatti estivi della tradizione locale.

 

Rientro verso luogo di partenza.

Fine 2°percorso.

Arrivederci 

 

TERZO ITINERARIO

Scopri Città di Castello in un giorno

 

piazza_matteotti_cittadicastello_1_40826

 

 

  • Appuntamento e incontro con la guida per i Sigg. Partecipanti   presso Parcheggio Ferri via N.Sauro a Città di Castello ore 9:00, visita in mattinata della Città. La Tifernum Tiberinum (Città di Castello per gli antichi romani) è una città dove si sono sedimentate, in assoluto equilibrio le tracce e la vestigia dell’epoca medioevale e rinascimentale. Si può passeggiare tra le vie del centro , fra dimore storiche conservate perfettamente e monumenti, che ci portano alla luce, come un vero e proprio “libro di pietre” e i luoghi di vita quotidiana.La città per territorio per numero di abitanti, per la sua vivacità imprenditoriale, oltre che per le sue ricchezze architettoniche, e’ il fulcro principale dell’Alta Valle del Tevere.Nel percorrere le vie e viuzze di Città di Castello, il visitatore accorto può trovare i tesori dell’arte antica ma anche moderna; da Raffaello ad Andrea Dalla Robbia, da Signorelli al Ghirlandaio, da Pinturicchio e Rosso Fiorentino. Opere d’arte conservate nei prestigiosi musei o nei palazzi della città. Per non parlare dei numerosi Palazzi Vitelli, segno indelebile della grandezza di una delle famiglie più antiche dell’Urbe.
  • Per il pranzo ci sposteremo nei pressi di un ristorante del Centro Storico della Città per assaporare i prodotti tipici della ridente cittadina.
  • Nel pomeriggio,riprenderanno le visite presso il Duomo superiore e inferiore dedicato ai due patroni della città Florido e Amanzio , oltre che il Museo del Duomo.

 

Cripta_duomo_Città_di_Castello_2

Città_di_castello,_duomo,_interno_01

 

  • Inoltre visiteremo uno dei Palazzi più conosciuti e rinomati della città, cioè Palazzo Vitelli alla Cannoniera che ospita La Pinacoteca Comunale.

Palazzo_vitelli_alla_cannoniera,_05

  • In seguito ci sposteremo verso la zona della Città chiamata Garavelle, dove potremmo immergerci nei sapori contadini in quanto è sede del museo storico del Centro di tradizioni popolari di Città di Castello.
  • Per la cena ci sposteremo in un altro locale tipico in cui vi verranno serviti piatti estivi della tradizione.

Rientro verso i luoghi di partenza.

Fine percorso.

Arriverderci

 

 

 PERCORSO

ALLA SCOPERTA DELLA VALTIBERINA SUD:

  • Ore 9:00 appuntamento e incontro con la guida in piazza Mazzini a Umbertide con i Sigg. Interessati, incontro con la guida e breve visita della città. Il centro storico della cittadina è abbastanza piccolo. La Rocca è il monumento più maestoso, essendo una fortezza medioevale realizzata nelle seconda metà del 1300,oggi, dopo il restauro è stata adibito a centro espositivo di arte contemporanea. Nelle zone limitrofe si possono ammirare la chiese e il Museo di Santa Croce, nelle immediate vicinanze si trova il Castello di Civitella Ranieri.civitella ranieri549

 

  • Continueremo con partenza e  visita del Borgo antico di Montone, immerso nelle verdi colline. Montone rappresenta l’idea classica del borgo medioevale, perfettamente conservato ed immutato nei secoli, per questo è stato classificato fra i Borghi più belli d’Italia.Un paesaggio lussureggiante è la degna cornice di questo antico borgo, ricco di storia, pregievoli opere d’arte oltre che di tradizioni che sono rimaste immutate nei secoli, e proprio in questo giorno è nostra intenzione farvi conoscere le eccellenze di questa piccola cittadina grazie alla manifestazione organizzata dalla stessa Proloco : “Le giornate dell’artigianato.

montone1490_image@image

 

  • Per pranzo ci sarà la partenza verso un rinomato ristorante della zona per degustare un prelibato pranzo.

 

  • Nel pomeriggio ci sposteremo in direzione Pietralunga. Lungo il percorso faremo una breve sosta alla Chiesa della Madonna dei Rimedi, costruita intorno al VII o VIII secolo.Nel ‘500 il luogo divenne centro di intensa devozione mariana causa di una miracolosa apparizione ad delle monache del convento benedettino di Santa Maria del Ponte o della Soraccia. Dopodiché giungeremo all’antico borgo di Pietralunga,che è ubicato su una collina e conserva il tipico aspetto di borgo medievale, cinto da mura, situato intorno ai resti di una Rocca Longobarda fortificata del VIII secolo.

Panopl1

 

 

 

Rientro verso i luoghi di partenza.

Fine percorso.

Arrivederci al prossimo itinerario.

 

ESCLUSO IL DIRITTO DI RECESSO.

Bottega delle Idee Cultura e Turismo

tel 3286326117

bottegadelleidee.ct@gmail.com

 

Comments are closed.